Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi qui: Home > l'acqua di Salsomaggiore

L'Acqua di Salsomaggiore

Acqua mani

Le acque termali di Salsomaggiore sono salsobromoiodiche ipertoniche fredde, tra le più ricche di sali minerali in natura (circa 150 grammi per litro). Sono estratte dai pozzi ad una temperatura di 16°/17°C e ad una densità di 14° Baumé (1° Baumé corrisponde a circa 11 grammi di sale per litro) e contengono circa 151 per mille di residuo fisso di sali disciolti alla temperatura di 180° C.  

Sono le acque termali con la più alta percentuale di iodio (0,054 grammi per litro) e di bromo (0,23 grammi per litro) e per la presenza di sali ferrosi che si ossidano a contatto con l’aria assumono un caratteristico color ruggine.

Grazie alle loro caratteristiche esplicano:
• azione antinfiammatoria generale;
• azione analgesica;
• azione stimolante sul sistema endocrino;
• azione antisettica e di ripristino dell’attività mucociliare dell’apparato respiratorio.

Il loro meccanismo d’azione è duplice:
Azione di difesa:
•    Antalgica
•    Anti-infiammatoria
•    Disinfettante
•    Stimola il microcircolo cutaneo

Azione rigenerativa:
•    Stimolante i processi rigenerativi e cicatriziali dei tessuti
•    Favorisce il ricambio cellulare
•    antiossidante


Le acque termali di Salsomaggiore contribuiscono al riequilibrio dell’organismo e sono in grado di prevenire e combattere in modo naturale molti disturbi di carattere reumatico, respiratorio, ginecologico e venoso periferico.

Condividi articolo:

© Terme di Salsomaggiore e di Tabiano Srl
REA PC 183700 - C. F. / P. IVA 01690800337
Capitale sociale € 1.000.000,00